Home / Europa / Bosnia Erzegovina / Quando andare in Bosnia Erzegovina: Il clima

Quando andare in Bosnia Erzegovina: Il clima

Per decidere quando andare in Bosnia Erzegovina è necessario prendere in considerazione il tipo di clima che caratterizza la regione. Il clima della Bosnia Erzegovina è genericamente di tipo continentale con inverni freddi ed estati calde. Elevate sono le differenze di temperatura tra il giorno e la notte e tra le varie stagioni.

Le piogge sono ben distribuite in ogni parte dell’anno con tendenza ad essere più frequenti durante i mesi estivi. Solo in corrispondenza della parte meridionale del paese più vicina alla costa del mar Adriatico si hanno condizioni di clima mediterraneo. In questa piccola area, dove si trova anche la città di Mostar e il centro di pellegrinaggio di Medjugorje, l’estate è la stagione più secca.

LE TEMPERATURE E LE PRECIPITAZIONI

Nell’area attorno a Mostar – che gode di un clima misto tra il mediterraneo e il continentale – il clima è mite e molto piovoso in inverno, caldo e secco in estate. Le piogge raggiungono medie annue di oltre 1.500 mm e sono più intense tra ottobre e marzo, mentre tra giugno e agosto si ha una notevole riduzione delle precipitazioni. In questa zona le temperature medie estive sono molto alte ed in luglio ed agosto raggiungono i 31°C, negli stessi mesi le temperature medie minime si assestano attorno ai 18°C. In inverno le temperature sono abbastanza miti rispetto al resto del paese, le medie minime variano tra i 2°C ei 3°C mentre le temperature medie massime invernali variano tra gli 11°C e gli 8°C.

Nell’interno del paese il clima di carattere continentale è influenzato dalle diverse altezze e dalla disposizione verso i venti dominanti. In linea generale comunque si hanno inverni freddi con temperature medie minime sotto lo zero da dicembre a febbraio. Gennaio è il mese più freddo con medie minime di oltre -4°C registrati sia a Sarajevo che a Banja Luka che a Tuzla, mentre le temperature medie massime variano tra i 7°C e i 3°C.

Le estati sono calde con temperature medie massime, in luglio e agosto, di oltre 25°C a Sarajevo, 26°C a Tuzla e oltre 27°C a Banja Luka, le temperature medie minime estive hanno valori attorno ai 13°C. Le piogge sono ben distribuite durante tutto l’anno senza una stagione secca, ma sono più abbondanti nei mesi tra maggio e agosto. La media annua delle precipitazioni è di circa 900 mm a Sarajevo e Tuzla, e di poco più di 1000 mm a Banja Luka.

QUANDO ANDARE IN BOSNIA ERZEGOVINA

I mesi migliori per visitare la Bosnia Erzegovina sono quelli tra maggio e settembre. Questi mesi sono caratterizzati da giornate calde e notti fresche, anche se talvolta risultano piovosi.

Il clima di Medjugorje.

QUANDO ANDARE IN BOSNIA ERZEGOVINA: TABELLE CLIMATICHE

SARAJEVO (511 mslm)
MeseTemp. Medie Minime (°C)Temp. Medie Massime (°C)Pioggia (mm)
Gennaio-4,42,771
Febbraio-2,35,967
Marzo0,710,470
Aprile4,415,174
Maggio8,520,382
Giugno11,423,191
Luglio12,825,579
Agosto12,625,771
Settembre9,722,070
Ottobre5,716,577
Novembre1,69,794
Dicembre-2,83,585
ANNO  931
MOSTAR (60 mslm)
MeseTemp. Medie Minime (°C)Temp. Medie Massime (°C)Pioggia (mm)
Gennaio1,98,4165
Febbraio3,210,8151
Marzo5,414,6150
Aprile8,419,0127
Maggio12,524,0102
Giugno15,827,678
Luglio18,631,143
Agosto18,430,874
Settembre15,326,996
Ottobre11,221,0151
Novembre6,714,5200
Dicembre3,39,7179
ANNO  1516