Home / Europa / Spagna / Madrid Clima: Quando andare

Madrid Clima: Quando andare

La zona dove sorge Madrid presenta un clima temperato continentale con scarse precipitazioni, e notevoli oscillazioni termiche tra i mesi più caldi e quelli più freddi, causate dalla lontananza dal mare che espone la città ad ampie variazioni di temperatura. Il clima della città è caratterizzato da inverni freddi con gelate notturne, occasionali nevicate e con temperature medie minime inferiori ai 4°C nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio.

La città si trova nell’altopiano della Meseta a oltre 650 metri sul livello del mare, ecco perchè a Madrid gli inverni sono freddi. L’estate per contro è molto calda con temperature medie massime superiori ai 30°C in luglio e agosto e con valori massimi che in alcuni giorni arrivano fino a 35°C/40°C. La temperatura più elevata fatta segnare dalla città è stata 40,6°C registrata il 10 agosto 2012. Nei mesi invernali raramente le temperature scendono sotto lo zero. La temperatura più bassa registrata a Madrid è stata -10,1°C valore raggiunto il 16 gennaio 1945. Madrid ha oltre 2.700 ore di sole all’anno.

Le precipitazioni raggiungono una media annuale di poco superiore ai 400 mm con due periodi relativamente più piovosi tra aprile e maggio e tra ottobre e dicembre. Le piogge sono piuttosto rare nella capitale spagnola, nell’arco di un anno si hanno in media solo 63 giorni di pioggia. La nebbia è relativamente frequente nei mesi invernali, tra novembre e febbraio la città ha 20 dei 24 giorni di nebbia che annualmente caratterizzano la città. La neve è piuttosto rara in media la città ha 4 giorni di neve all’anno.

MADRID QUANDO ANDARE

Il periodo migliore per visitare Madrid sono i mesi da aprile a giugno e da settembre a ottobre. Questi mesi hanno temperature più gradevoli, mentre i mesi estivi di luglio e agosto sono spesso molto caldi.